2018
06.21

Palermo | Palazzo Chiaramonte Steri

13 Giugno • 20 Luglio 2018

MAX PAPESCHI – THE BEST IS YET TO COME

con il patrocinio del Comune di Palermo, Palermo Capitale Italiana della Cultura, Università degli Studi di Palermo, Museo Riso, Settimana delle Culture, Fondazione Maimeri.

a cura di Flavia Vago e Stefania Morici

Prodotta e organizzata da Arteventi&Communication


L’arte provocatoria dell’eclettico artista milanese Max Papeschi arriva nel capoluogo siciliano e farà certamente parlare di sé, suscitando curiosità e attenzione così com’è avvenuto in tutte le città del mondo che lo hanno ospitato.
Dal 13 giugno al 20 luglio 2018, le sue immagini irriverenti dalla grande forza iconoclasta e definite Politically-Scorrect, saranno in esposizione a Palazzo Chiaramonte Steri, antica sede dell’Inquisizione e oggi luogo del sapere, simbolo della formazione accademica e della crescita dei futuri cittadini liberi e consapevoli, capaci di nuove e profonde riflessioni.
Definito dalla critica come l’Andy WarhoI italiano, il ribelle talentuoso che in soli dieci anni ha conquistato i palcoscenici artistici internazionali e che ha fatto dell’ironia la sua cifra stilistica, presenta a Palermo una selezione di circa trenta opere tra le più rappresentative e in anteprima l’opera Land of Hope and Mushrooms.

Votato alla sconsacrazione sistematica dei simulacri assolutisti di ogni genere, anche dello stesso “anticonvenzionalismo” dell’arte contemporanea, con schiettezza comunicativa e ironico egocentrismo Papeschi arricchirà il programma degli eventi culturali di Palermo Capitale Italiana 2018 con la sua mostra.

La mostra, curata da Flavia Vago e Stefania Morici, è prodotta e organizzata da Arteventi&Communication con il patrocinio del Comune di Palermo, Palermo Capitale Italiana della Cultura, Università degli Studi di Palermo, Museo Riso, Settimana delle Culture e Fondazione Maimeri. L’allestimento è curato dall’architetto Agostino Danilo Reale.
Il progetto grafico e la comunicazione visiva da Sergio Caminita. Media Partners: I Love Sicilia e Arte.it
L’esposizione è stata realizzata grazie al contributo di: Fondazione Jobs, Gesap, Italmond, La Ponteggi Mobili, Laredo, Luan. Il vernissage sarà arricchito dai sapori e dagli odori siciliani delle prelibatezze offerte da Ape’n Bar: il meglio dello street food & drinks siciliani in una versione del tutto originale.

Head of Media Relations:
Giovanna Cirino +39 339 2030137

Contatti:
flaviavago1@gmail.com info.stefaniamorici@gmail.com

INFO:
Vernissage: mercoledì 13 giugno ore 19,00 Durata mostra: dal 14 giugno al 20 luglio 2018 Location: Palazzo Chiaramonte Steri, Piazza Marina 61